×
Nonostante i costi di server e hosting,
il servizio di UkuleleAccordi è offerto gratuitamente.
Per favore disabilita Adblock per permetterci di andare avanti.
adblock

Amen - Accordi per Ukulele

  • Amen

    Suonata 2390 volte.
  • G

    Alla porta i barbari, nascondi provviste e spiccioli

    C

    sotto la coda, sotto la coda, sotto la coda.

    G

    E i trafficanti d’organi, e le razzie dei vandali

    C

    sono di moda, sono di moda, sono di moda.


    G

    Un visionario mistico all’università

    mi dis

    D

    se l’utopia ci salve

    C

    rà.

    G

    Astemi in coma etilico per l’infeli

    Em

    cità

    la mes

    D

    sa ormai é finita figli, anda

    C

    te in pace

    C

    cala il vento, nessun dissenso, di nuovo tutto tace.


    E

    G

    allora avanti popolo

    che

    Em

    spera in un miracolo

    e

    D

    laboriamo il lutto con un A

    C

    men.

    Dal

    G

    ricco in look ascetico, al po

    Em

    vero di spirito

    dimen

    D

    tichiamo tutto con un A

    C

    men.


    G

    Il portamento atletico, il trattamento estetico

    C

    sono di moda, sono di moda, sempre di moda.

    G

    Ho l’abito del monaco, la barba del filosofo

    C

    muovo la coda, muovo la coda, colpo di coda.


    G

    Gesù s’é fatto agnostico, i killer si convertono

    qual

    D

    cuno è già in odor di san

    C

    tità.

    La

    G

    folla in coda negli store del

    Em

    l’inutilità

    l’of

    D

    ferta è già finita amici an

    C

    date in pace

    C

    cala il vento, nessun dissenso, di nuovo tutto tace

    E

    G

    allora avanti popolo

    che

    Em

    spera in un miracolo

    e

    D

    laboriamo il lutto con un A

    C

    men.

    Dal

    G

    ricco in look ascetico, al po

    Em

    vero di spirito

    dimen

    D

    tichiamo tutto con un A

    C

    men.

    G

    Amen. A

    Em

    men. A

    D

    men.

    dimen

    C

    tichiamo tutto con un

    G

    Amen. A

    Em

    men. A

    D

    men.

    dimen

    C

    tichiamo tutto con un Amen.


    l’uomo si addormentò e nel sogno creò il mondo

    ì viveva in armonia con gli uccelli del cielo e i pesci del mare

    a terra spontanea donava i suoi frutti in abbondanza

    on v’era la guerra, la morte, la malattia, la sofferenza

    oi si svegliò...


    E

    G

    allora avanti popolo

    che

    Em

    spera in un miracolo

    e

    D

    laboriamo il lutto con un A

    C

    men.

    Dal

    G

    ricco in look ascetico, al po

    Em

    vero di spirito

    dimen

    D

    tichiamo tutto con un A

    C

    men.

    G

    Amen. A

    Em

    men. A

    D

    men.

    dimen

    C

    tichiamo tutto con un

    G

    Amen. A

    Em

    men. A

    D

    men.

    dimen

    C

    tichiamo tutto con un Amen.