×
Nonostante i costi di server e hosting,
il servizio di UkuleleAccordi è offerto gratuitamente.
Per favore disabilita Adblock per permetterci di andare avanti.
adblock

La ballata del Cerutti - Accordi per Ukulele

  • La ballata del Cerutti

    Giorgio Gaber
    1961

    Suonata 2551 volte.
  • D

    Il suo nome era

    A7

    Cerutti Gi

    D

    no


    ma lo chi

    E7

    amavan

    A7

    drago.


    Gli a

    D

    mici al

    G

    bar del Giambel

    D

    lino


    di

    Em7

    cevan ch'

    A7

    era un

    D

    mago (

    G

    era un

    D

    mago).

    A7


    Vent'

    D

    anni biondo mai una lira


    per

    E7

    non passare

    A7

    guai


    fiu

    D

    tava in

    G

    torno che aria

    D

    tira


    e

    Em7

    non sgob

    A7

    bava

    D

    mai.


    D

    Il suo nome era

    A7

    Cerutti Gi

    D

    no


    ma lo chi

    E7

    amavan

    A7

    drago.


    Gli a

    D

    mici al

    G

    bar del Giambel

    D

    lino


    di

    Em7

    cevan ch'

    A7

    era un

    D

    mago (

    G

    era un

    D

    mago).

    A7


    Una

    D

    sera in una strada scura


    oc

    E7

    chio c'e' una lam

    A7

    bretta


    fin

    D

    gendo di

    G

    non aver pau

    D

    ra


    il

    Em7

    Cerutti

    A7

    monta in fr

    D

    etta.

    G

    D

    G

    D

    A7


    Ma

    D

    che rogna nera quella sera


    qu

    E7

    alcuno vede e chi

    A7

    ama


    ve

    D

    loce ar

    G

    riva la pante

    D

    ra


    e lo

    Em7

    beve

    A7

    la ma

    D

    dama.


    D

    Il suo nome era

    A7

    Cerutti Gi

    D

    no


    ma lo chi

    E7

    amavan

    A7

    drago.


    Gli a

    D

    mici al

    G

    bar del Giambel

    D

    lino


    di

    Em7

    cevan ch'

    A7

    era un

    D

    mago (

    G

    era un

    D

    mago).

    A7


    Or

    D

    a è triste e un poco manomesso:


    si

    E7

    trova al terzo rag

    A7

    gio;


    e'

    D

    lì che

    G

    attende il suo pro

    D

    cesso


    for

    Em7

    se vien

    A7

    fuori a Mag

    D

    gio.


    S'e'

    D

    beccato un bel tre mesi il Gino


    ma

    E7

    il giudice è stato bu

    A7

    ono:


    gli

    D

    ha fatto

    G

    un lungo fervo

    D

    rino,


    Em7

    è uscito

    A7

    col condo

    D

    no.


    D

    Il suo nome era

    A7

    Cerutti Gi

    D

    no


    ma lo chi

    E7

    amavan

    A7

    drago.


    Gli a

    D

    mici al

    G

    bar del Giambel

    D

    lino


    di

    Em7

    cevan ch'

    A7

    era un

    D

    mago (

    G

    era un

    D

    mago).

    A7


    E'

    D

    tornato al bar Cerutti Gino


    e

    E7

    gli amici nel futu

    A7

    ro


    qu

    D

    ando par

    G

    leran del Gi

    D

    no


    di

    Em7

    ran ch'è

    A7

    un tipo du

    D

    ro!