×
Nonostante i costi di server e hosting,
il servizio di UkuleleAccordi è offerto gratuitamente.
Per favore disabilita Adblock per permetterci di andare avanti.
adblock

La tua canzone - Accordi per Ukulele

  • La tua canzone

    Negrita
    2003

    Suonata 1583 volte.
  • D

    G

    Em

    G

    A

    D

    E' un secolo che pio

    G

    ve

    in questo buco di cit

    Em

    gonfia di rimpian

    G

    ti

    e di arro

    A

    ganza stupida.

    D

    Anche tu in ostag

    G

    gio,

    di una lunga redenzio

    Em

    ne

    ti offro il mio corag

    G

    gio,

    ma questo

    A

    viaggio tocca a te!


    D

    E' un biglietto per le stel

    G

    le

    quello lì davanti a

    D

    te,

    ambierai la pelle,

    ma

    G

    resta speciale,

    A

    non ti buttare via!

    D

    In questo inferno

    di ombre piat

    G

    te,

    in questo vecchio luna

    D

    park,

    G

    resta ribelle, non

    A

    ti buttare via

    D

    G

    Em

    G

    A

    D

    Prendi una chitarra

    G

    e

    qualche dose di fol

    Em

    lìa,

    come una mitrag

    G

    lia,

    sputa

    A

    fuoco e poesia.

    D

    L'arma è a doppio

    G

    taglio:

    ti potrai ferire un

    Em

    po',

    non avrai un appig

    G

    lio

    ma stai

    A

    sveglio, tocca a te!


    D

    E' un biglietto per le stel

    G

    le

    quello lì davanti a

    D

    te,

    ambierai la pelle,

    ma

    G

    resta speciale

    A

    non ti buttare via!

    D

    In questo inferno di ombre piat

    G

    te,

    in questo vecchio luna

    D

    park,

    G

    resta ribelle,

    A

    non ti buttare via.

    Bm

    D

    Bm

    D

    Bm

    A

    G

    D

    E' il tuo biglietto per le stel

    G

    le

    quello lì davanti a

    D

    te!

    e vedrai di belle

    ma

    G

    resta speciale,

    non

    A

    ti buttare via!

    D

    Avrai clessidre senza sab

    G

    bia

    e reti per le acrobaz

    D

    ie,

    G

    resta ribelle,

    non ti

    A

    buttare via!

    Em

    Vole

    G

    rai.

    Bb

    Lon

    D

    tano, lon

    G

    tano.

    D

    Tutto è in movimento,

    tra

    G

    pause e mutamento,

    D

    crisi e rivoluzione,

    sa

    G

    rà la tua canzone!

    Perché

    D

    tutto è in movimento,

    tra

    G

    pause e mutamento,

    D

    crisi e rivoluzione,

    sa

    G

    rà la tua can

    A

    zone.

    La tua can

    D

    zone.